Descrizione immagine
Descrizione immagine

pride square - 22/24 giugno


MILANO: VIA LECCO - VIA P. CASTALDI


LARGO BELLINTANI - VIALE VITTORIO VENETO


Giovedì 22 giugno dalle 14:00 alle 24:00; Venerdì 23 giugno dalle 10:00 alle 24:00; 


Sabato 24 giugno dalle 10:00 alle 24:00


aperte le iscrizioni al mercatino. Inviare mail a 


info@mercatiniecuriosita.com tramite form qui sotto

cosè il Milano Pride

Descrizione immagine

Il Milano Pride è prima di tutto la manifestazione dell’orgoglio delle persone gay, lesbiche, bisessuali, transessuali, asessuali, intersessuali e queer: una straordinaria festa di libertà resa possibile dal lavoro congiunto di istituzioni pubbliche, associazioni e realtà commerciali oltre che, naturalmente, dalla partecipazione di migliaia di persone.

È organizzato dal Coordinamento Arcobaleno sulla base di un progetto presentato e realizzato dal C.I.G. Arcigay Milano. Il Milano Pride fa inoltre parte di Onda Pride, la manifestazione che unisce tutti i Pride italiani.

pride square - 22/24 giugno

Descrizione immagine
Descrizione immagine

L’obiettivo di Pride Square è quello di diffondere i valori di integrazione e dialogo tra le comunità, le tribù LGBT*, le associazioni LGBT* e non, i commercianti, i visitatori e gli esercenti e i residenti, creando inoltre un’occasione per sostenere il commercio in quella zona.
Pride Square è un teatro di strada, un laboratorio sociale che nei giorni che precedono la parata, darà un ruolo ad ogni visitatore, affinchè l’identità di quella zona si consolidi sui valori di “rispetto” ed “empatia”, e nel riconoscimento del “valore della diversità” la base per creare un dialogo costruttivo, che estingua il costante giudizio sugli altri.

Pride Square è un evento “diffuso” e coinvolgente che ha ospitato, negli ultimi 4 anni, più di 60.000 persone. La parata del sabato da marcia diventa festa stanziale nel village cittadino della Pride Square.
Pride Square si svolge dove sorgeva l’antica dogana di Milano, dove si scambiavano merci e soprattutto idee. Nel ‘600, con la peste manzoniana, assunse anche la funzione di Lazzaretto, simbolo di emarginazione e sofferenza. È lì che la comunità LGBT*, grazie alla forte presenza di locali “gay friendly”, si è insediata.

Descrizione immagine

Copyright Mercatini&Curiosità © Tutti i diritti sono riservati.