Descrizione immagine
Descrizione immagine

DA GIOVEDI' 6 LUGLIO RIPRENDONO I MERCATINI ESTIVI SERALI PRESSO IL PARCHEGGIO DEL CAMPING LA MADONNINA A DOMASO

MERCATINI SERALI A DOMASO

LAGO DI COMO

Mercatino serale di artigianato artistico, etnico, collezionismo, ingegno creativo e prodotti tipici, presso Domaso (CO). Il mercatino sarà allestito nel parcheggio antistante il camping "la Madonnina" e avrà durata nei mesi di luglio e agosto, ogni giovedì sera dalle 16 alle 23. 

info 340 1615842

mercatino estivo serale domaso lago di como ogni giovedì sera di luglio e agosto

Villa Camilla

Villa Camilla fu costruita nei primi anni del 1600 dai nobili di Calderara, dopo molti passaggi di proprietà la villa alla fine del 1800 divenne dimora della famiglia dei Sebregondi. Il nome deriva dalla prima moglie del Conte Sebregondi, la contessa Camilla Barbiano di Belgioioso. La villa dal 1950 è sede del municipio di Domaso, oltre agli uffici cittadini, ospita manifestazioni di carattere culturale, mostre di pittura, concerti, esposizioni di antiquariato e varie manifestazioni, diventando nel tempo un punto di riferimento per l’economia turistica dell’Alto Lago. La villa in stile neoclassico a pianta rettangolare riveste un inestimabile valore culturale; caratteristico il terrazzo in pietra lavorata. La struttura di villa Camilla non ha subito grandi variazioni nel corso dei secoli, non si può dire la stessa cosa per le decorazioni pittoriche e per gli intonaci che hanno subito vari ritocchi, a volte anche in maniera impropria.

Il parco di Villa Camilla si estende per circa 8.000 mq., si possono ammirare grotte di tufo artificiali e molte varietà di camelie, cedri e conifere, il parco è disposto su tre dei lati della villa. Sul lato sud si trova l’ingresso, sul lato nord troviamo uno spazio a prato utilizzato per manifestazioni culturali e una zona di circa 260 mq di camelie di pregio, sul lato est abbiamo la zona destinata a vero parco, circa 5000 mq con vialetti, prati e piante, troviamo sequoie, cedri, larici, palme, piante della canfora, alloro e magnolie, di particolare interesse è la zona destinata a camelie circa 560 mq. Nel corso degli anni il parco di Villa Camilla è stato leggermente rimaneggiato a causa della costruzione di un fabbricato secondario e dagli allargamenti della sede stradale.

Villa Camilla a Domaso in Via Giuseppe Garibaldi tel.(+39) 0344 96322 

villa camilla domaso lago di como

turismo

alberghi - camping

qualche curiosità

Situato a nord del lago di Como, anticamente borgo di pescatori, ha conservato intatto nel tempo le caratteristiche della sua storia passata caratterizzato da stretti vicoli e ripide viuzze.

Oggi è uno dei maggiori centri turistici del lago, sicuramente il più ospitale come numero di presenze. Grazie soprattutto alla sua posizione protesa nel lago e alla brezza che soffia costante in estate chiamata "Breva" Domaso è diventato un paradiso per gli amanti di tutti gli sport a vela d'europa.
I principali pregi di questa brezza sono la costante intensità e la forza ideale per il windsurf, dotato, inoltre, di moderne e varie attrezzature sportive. Magnifica è la cornice dei monti che circondano il paese. Il territorio offre numerose mete alpinistiche e vari percorsi per mountain bike e trekking immersi nella tranquillità di boschi secolari che assieme alle cime delle montagne e a numerosi laghi alpini offrono paesaggi unici.

Numerose sono le attrattive culinarie: numerosi sono gli alberghi e i ristoranti che propongono cucina tipica


cosa vedere a Domaso

La chiesa di San Bartolomeo risale almeno al XIII secolo. Al suo interno conserva affreschi cinquecenteschi, stucchi del seicento e ricchi arredi barocchi, oltre che un crocifisso da processione del XVI secolo, opera dell’incisore Lierni di Como, e la pala d’altare rappresentante la “Madonna col bambino e S. Pietro”, attribuita al Morazzone.

Villa Camilla si trova sul lungolago ed è stata costruita all’inizio del XVII secolo. Il corpo originario è neoclassico e l’edificio rappresenta ottimamente la struttura delle ville patrizie di quest’area. Circondata da un parco di circa 8000 m², ha nei suoi giardini grotte artificiali di tufo ottocentesco e una grande varietà di piante caratteristiche della vegetazione di Domaso, come camelie, cedri e conifere.

Superato Domaso, lungo la strada Regina, si incontra il villaggio di Gera Lario, con la notevole chiesa di San Vincenzo, che presenta un mosaico pavimentale del II secolo e alcuni affreschi cinquecenteschi.
Alle spalle di Gera Lario si trova il caratteristico paesino di Montemezzo sulPian di Spagna.

Ancora a nord di Domaso si trova l’ultimo paese del versante comasco dell’Alto Lario: Sorico. Territorio interessante, ricco di attrazioni naturali e torri antiche, è la porta di ingresso per le escursioni in Val Chiavenna.

attività - sport

Il lago di Como e in particolare l'alto Lario è conosciuto in tutta Europa come ottimo campo per praticare gli sport velici e non solo: questa è la parte più ventosa del lago ed è anche quella rimasta più selvaggia; da marzo ad ottobre, la breva, il tipico vento termico del Lago di Como, accompagna i nostri pomeriggi.
Il territorio offre numerose mete alpinistiche e vari percorsi per mountain bike e trekking immersi nella tranquillità di boschi secolari che assieme alle cime delle montagne e a numerosi laghi alpini offrono paesaggi unici. Numerosi sono i centri ippici presenti nel territorio, dove potrai effettuare escursioni guidate a cavallo all’interno della riserva naturale del Pian di Spagna.

come raggiungere Domaso

In aereo
Dagli aeroporti di Milano raggiungere una delle stazioni ferroviarie del capoluogo lombardo e prendere il treno per Como; con il Malpensa Express, invece, fermarsi nella stazione di Saronno e servirsi delle Ferrovie Nord.

Una soluzione diversa può essere l’autobus della linea 250, che compie la tratta Malpensa-Como in un’ora circa.

In treno
Dal centro di Milano ci sono due possibilità: la prima è con il treno della linea Sondrio-Tirano, arrivare a Colico e utilizzare il battello o l’autobus; la seconda è giungere a Como in treno e poi prendere l’autobus in direzione Menaggio.

In auto
Da Milano utilizzare l’ultima uscita italiana della A9 Como-Chiasso e poi seguire la Strada Statale Regina (SS340) per Menaggio.

Una via molto comoda e veloce è la superstrada per Sondrio: arrivare fino a Lecco e proseguire per la SS36 verso Colico, alla fine della statale muovetevi in direzione Menaggio-Como.

Copyright Mercatini&Curiosità © Tutti i diritti sono riservati.