i Giochi dei Nonni e il mercatino a Lenno (CO)

mercatino delle curiosità e percorso ludico culturale di giochi della tradizione popolare denominato "Giochi dei Nonni", sul lungo lago di Lenno, lago di Como

info +39 346 6409936


MERCATINI ESTATE 2019 LENNO (CO) - LAGO DI COMO

Presso il centro storico di Lenno (CO) l'Associazione Asso Promo Arte e Mercatini&Curiosità in collaborazione con Giochi dei Nonni, proporranno dei mercatini tematici presso il lungo lago di Lenno, rinomata località turistica del Lago di Como. In alcune date (vedi sotto dettaglio) vi sarà un percorso ludico e culturale denominato “Giochi dei Nonni”, gratuito per la popolazione e per il turismo, composto da giochi in legno della tradizione popolare, realizzati artigianalmente, a riproduzione fedele dei giochi dei nostri antenati.

 

DATE MERCATINI:
• domenica 2 giugno (8/19)
• domenica 30 giugno (8/23)
• domenica 21 luglio (8/19)
• domenica 4 agosto (8/19)

MERCATINO DI ANTICHITA' MODERNARIATO E DESIGN

mercatino estivo a cura dell'Associazione Asso Promo Arte con bancarelle di antiquariato, modernariato e design sul lungo lago nel centro storico di Lenno, previsto per la date di domenica 2 giugno e domenica 21 luglio 2019. Il mercatino osserverà i seguenti orari: 09.00 / 19.00.


Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare Edoardo al 346 6409936


Giochi dei Nonni e MERCATINO DELLE CURIOSITA'

durante il periodo estivo, presso il centro storico di Lenno, rinomata località sul Lago di Como, Giochi dei Nonni in collaborazione con l'Associazione Mercatini&Curiosità organizzato un evento ludico culturale denominato "Giochi dei Nonni" composto da giochi in legno della tradizione popolare, realizzati artigianalmente secondo gli schemi di una volta, a riproduzione fedele dei giochi dei nostri antenati, offerto alla cittadinanza ed al turismo, volto a mantenere vive usanze e tradizioni passate dei nostri territori. A corollario mercatino delle curiosità a cura dell'Associazione Mercatini&Curiosità con bancarelle di artigianato, collezionismo, riciclo, riuso e ingegno a carattere creativo sul lungo lago di Lenno.

Gli eventi saranno proposti per le date di domenica 30 giugno (con orari 08.00 / 23.00) e domenica 4 agosto (con orari 08.00 / 19.00)

Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare Edoardo al 346 6409936

 

qualche curiosità

Lenno è un ex comune italiano di 1.831 abitanti della provincia di Como in Lombardia. Dal 21 gennaio 2014 è compreso nel comune di Tremezzina.

Lenno è tra le Città decorate al valor militare per la guerra di liberazione perché è stato insignito della Croce di guerra al valor militare per i sacrifici delle sue popolazioni e per la sua attività nella lotta partigiana durante la seconda guerra mondiale.

Gli alpini, sotto la cima del monte Galbiga, sui resti di un accantonameto militare della guerra 1915-18, hanno costruito il Rifuglio "Col. Cornelio - Cap Venini"

Ospita la Villa del Balbianello, utilizzata da alcuni registi stranieri. In Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni (2002), il regista George Lucas vi ambientò la residenza della senatrice Padmé Amidala sul "pianeta dei laghi" Naboo. La villa compare anche in Agente 007 - Casino Royale (2006).

Nell'ultimo album del cantautore comasco Davide Van de Sfroos, Pica!, è presente un brano intitolato L'Alain Delon de Lènn, in dialetto comasco "L'Alain Delon di Lenno".


cosa vedere a Lenno

LA VILLA DEL BALBIANELLO

il promontorio più emozionante del lago di Como

La Villa del Balbianello è una delle più belle e romantiche dimore del Lago di Como. Voluta nel XVIII secolo dal cardinal Durini, nel tempo ha ospitato letterati e viaggiatori nella quale hanno trovato ispirazione.

In essa viene custodito il Museo delle spedizioni di Guido Monzino, ultimo, illuminato proprietario.

La Villa del Balbianello è considerata una delle ville più belle del Lago di Como. Edificata per volontà del cardinale Angelo Maria Durini alla fine del 18° secolo, sorge sull’estremità di un promontorio a picco sul lago, quasi di fronte a Bellagio. Oggi si presenta nella veste conferitagli dall’ultimo proprietario, l’esploratore Guido Monzino, con una ricca collezione d’arte cinese, africana e precolombiana, preziosi mobili del Settecento inglese e francese e il piccolo museo che raccoglie documenti e cimeli sulle sue spedizioni. Ma il vero capolavoro è il panoramico giardino a terrazze, dominato dall’elegante loggia a tre arcate che svetta sul punto più alto del promontorio. Attualmente il complesso è di proprietà del FAI.

Nel centro storico di Lenno sorge la chiesa di S. Stefano, che custodisce, oltre a una cripta dell’11° secolo, anche reperti pagani e protocristiani. Accanto all’edificio sacro, sulla sinistra, si può ammirare il Battistero di S. Giovanni, raro esemplare romanico ben conservato. I due edifici sono quanto rimane di un’importante area consacrata, un tempo racchiusa da un alto muro di cinta entro il quale era situato anche il cimitero.

Sopra l’abitato di Lenno, sulle falde del Monte Ossino a poco più di 300 metri di altitudine, sorge l’Abbazia medievale dell’Acquafredda. Edificato dai monaci cistercensi di Morimondo, ai quali nel 1142 era stato donato il terreno da Ottone detto Pellegrino da Isola, il monastero conserva poche tracce della costruzione originaria, ciò anche a causa delle alterne vicende di cui è stato protagonista nei secoli passati. La chiesa è riuscita invece a mantenere uno stile barocco unitario. L’interno, a navata unica, è arricchito da stucchi e conserva preziosi affreschi, alcuni dei quali attribuiti a Giovanni Mauro della Rovere, detto il Fiammenghino.


come raggiungere Lenno

In aereo

Atterrando negli scali milanesi di Malpensa, Linate e Orio al Serio dovete raggiungere il centro di Milano e prendere il treno per Como.

Da Malpensa fermatevi a Saronno, con il Malpensa Express, e utilizzate il treno delle Ferrovie Nord per Como.

In alternativa al treno, l’autobus linea 250 copre in circa un’ora il tragitto Malpensa-Como.


In treno

Per raggiungere Lenno dovrete recarvi a Como e poi prendere l’autobus in piazza Sant’Agostino direzione Menaggio.

In alternativa arrivate a Varenna tramite il treno per Sondrio o Tirano e poi servitevi del traghetto.


In auto

Da Milano percorrete la A9 per Como-Chiasso fino all’uscita Como nord, dopodiché prendete la Strada Statale Regina, in direzione Menaggio, per circa 27 km.


alberghi

Privacy Policy